I 5 errori GRAVI da non commettere se lavori per te stesso.

I 5 errori GRAVI da non commettere se lavori in proprio.

Reading Time: 6 minutes

Lo sai quel’è il lavoro più difficile oggi in Italia? No?
Beh, posso dire con sicurezza che uno dei più complicati da portare avanti è quello del Network Marketing, ma qualunque attività in proprio nasconde insidie ed errori da cui è bene imparare a guardarsi fin da subito.

Alcuni dei motivi per cui seguo questa teoria li elenco qui Testimonianze di successo.

Adoro questa attività e sono sicuro che possa essere fonte di notevoli soddisfazioni per moltissime persone.
Pensa che da studi recenti, in Italia ci sono oltre 4 milioni di persone che sono interessate ad avviare un’attività in proprio

In questi anni di attività mi sono reso conto che ci sono errori piuttosto importanti che tutti prima o poi commettono; e non conta se sei all’inizio o è già da un po’ che ci lavori.

Una premessa fondamentale: E’ ben chiaro il motivo per cui hai dato inizio a questa meravigliosa attività?
Spero proprio di si, perché – come in tutte le cose – se non sai dove andare troverai due tipi di conseguenza:

1. – Prima o poi vai a sbattere e ti fai del MALE!
2. – NESSUNO sarà mai disposto a seguirti.

Quindi: TI RITIRERAI e andrai in giro a dire che “quella roba lì non funziona e blablablabla…..”.

Come si dice sempre: patti chiari, amicizia lunga.

Ottimo. Ma veniamo a noi: quali sono i 5 errori che QUALUNQUE neofita commette? (ma posso assicurarvi che anche i meno nuovi li commettono in continuazione, ritardando così il momento delle vere soddisfazioni).

Secondo la mia esperienza questi 5 sono i più gravi, da evitare come la PESTE!

1. Procrastinare => Ritardare, posticipare. Chiamalo come ti pare (e beccati la rima!).

Quando hai iniziato eri entusiasta e speranzoso di ottenere grandi risultati; gli occhi ti brillavano di gioia, iniziavi a fantasticare su cosa avresti fatto, come, dove, con chi, eccetera.

Tutto bello, tutto vero e tutto giusto! Poi la…… ROUTINE!

L’abitudine a fare sempre le stesse cose OGNI SANTO GIORNO ti riporta proprio lì.

Fregato!

Bloccato!

Lasciamo stare i commenti del tipo: “ma cosa ti sei messo in testa!”, “ma stai coi piedi per terra”, “ma quelle robe non funzionano” (solo per elencare le meno volgari – ma su questo argomento torneremo).

Intendiamoci: la routine non è di per se una cosa negativa, anzi! Ci aiuta a fare le cose senza dispersione di energie.

Problema: se quello che fai ogni giorno non ti soddisfa al 100% (ed è il motivo per cui cercavi una soluzione che un lavoro da dipendente non avrebbe mai potuto darti), allora DEVI CAMBIARE DELLE ABITUDINI.

Altrimenti non funziona. Così, semplicemente.

Quindi per cortesia evita di posticipare una pianificazione accurata, evita di posticipare di iniziare a PENSARE ALLE MIGLIORI PERSONE nel tuo settore a cui rivolgerti come mentori, evita di non SCRIVERE l’obiettivo che ti sei prefisso di raggiungere con questo meraviglioso strumento (e la data in cui vorresti raggiungerlo).
Altrimenti sei già perso.
Punto.

2. FassotuttoMI. Faccio tutto da me (dal dialetto Veneto). => Gli IMPRENDITORI INDIPENDENTI LAVORANO IN MODALITA’ INTERDIPENDENTE.

Questo vuol dire che l’attività è la nostra (ha il TUO nome e cognome) – ognuno ha la propria – ma se lavoriamo in squadra il buon esito del lavoro di ognuno giova a tutti!

Lo so, questo è un concetto nuovo, soprattutto per chi è già imprenditore di suo. Sei abituato a decidere tu, ad assumerti tutti i rischi, a sostenere tutte le spese, a metterci la faccia per primo, a non ammalarti mai, ad essere il primo che arriva e l’ultimo che se ne va, eccetera…

Tipico di chi lavora in proprio.

Magari sei uno “spin-off” di un’altra azienda che fa esattamente lo stesso identico lavoro che fai tu.
Lascia stare!

Il lavoro si fa di squadra: c’è sempre qualcuno che sa far qualcosa che torna utile agli altri (non potrai mai sapere tutto di tutto); di più: ci sarà sempre qualcuno disposto a darti una mano per sviluppare prodotti o servizi, presentare un piano di marketing, organizzare eventi formativi, studiare nuovi sistemi per far funzionare l’attività innovando.

Guarda CumLaude21: nel mondo Amway è – ad oggi – l’unico gruppo con ben 2 applicazioni mobile per formazione e contatti.
NON LE HANNO DOVUTE PENSARE TUTTI I SOCI, ma c’è chi lo ha fatto e sono disponibili x tutti!

E’ solo un esempio, una realtà che conosco bene e che mi sta insegnando moltissimo in termini di autoimprenditorialità, ma non certo l’unica in Italia.

Quindi, per cortesia, non ti caricare di responsbilità che non servono e limitati a fare l’essenziale, ma all’interno di una squadra o di un gruppo di lavoro. Basterà, te lo assicuro. Ok? 😉

3. Prepararti troppo prima di agire. “Devo sapere tutto”. => Tutto cosa?!!!!
Un’attività s’impara FACENDOLA. Non devi aver paura degli eventuali errori che potresti commettere.

Intendiamoci: noi pretendiamo di essere dei professionisti del nostro business, quindi certo che dobbiamo prepararci!

Ma poiché lavoriamo in squadra (vedi punto 2.), possiamo permetterci il lusso di chiedere TUTTE le info che ci servono e troveremo risposte adeguate al livello di persona che abbiamo davanti.

Ripeto. Avviso ai naviganti: qui non siamo più nel lavoro tradizionale del secolo scorso, dove una Laurea o un Master ti avvantaggiano rispetto a un Diploma perché avevi investito ANNI della tua vita per studiare di più e in modo più approfondito.

Quindi levati dalla testa di perdere troppo tempo all’inizio per studiare tutto.
E’ inutile tempo perso, davvero.
Prima lo accetti e più veloce andrai, perché spenderai il tuo entusiasmo verso le persone e non verso i regolamenti.
E questo ti darà risultati, più velocemente di quanto credi.

4. Non cercare un MENTORE. => Non ti confondere col punto 2.
Lì si parla dell’iniziativa personale (utilissima ma sapendo che sei parte di un gruppo).
Qui invece siamo ben oltre.

“Ti affidi a un mentore quando devi risolvere qualcosa di ESSENZIALE” (Robert Kiyosaki).
E’ chiara l’idea? Nel tuo settore troverai di sicuro qualcuno che possa farti da punto di riferimento, che risponderà alle tue mail notturne, che avrà sempre la risposta in anticipo alla tua domanda, che saprà motivarti quando ti serve e riconoscere con gioia ogni più piccolo passo in avanti che farai.

Non esiste una persona che abbia successo in qualunque ramo di attività (in proprio o no) senza un mentore a cui abbia potuto appoggiarsi durante il suo cammino.
Non è solo questione di umiltà, ma di grande apertura.

Così dimostrerai la disponibilità al cambiamento di cui si parlava prima per uscire dalla routine
Così eviterai di commettere molti errori (ma ne commetterai di altri….)
Così imparerai che la tua attività è fatta di molte sfaccettature ma che non ti servirà dominarle tutte
Così otterrai risultati importanti
Così aiuterai moltissime persone a cambiare in meglio la loro vita

5. Non investire in FORMAZIONE. => Il grande José Bobadilla (è uno dei più bravi imprenditori al mondo nel Network Marketing) durante una conferenza di qualche anno fa a Pesaro ha riportato una massima di Gabriél Garcìa Marquez (premio Nobel per la Letteratura e una delle personalità più celebri della Colombia): “l’essere umano, per migliorare, ha bisogno di un sistema formativo continuo che lo aiuti a crescere come persona…”.

Questa è una verità assoluta!
Problema: la scuola ti serve davvero per tutta la vita, soprattutto lavorativa?
Forse fino a qualche anno fa (almeno 10/15) poteva anche essere così, ma oggi ci sono teenagers che guadagnano MIGLIAIA di € al mese usando internet in modo profittevole.

Allora mi chiedo: ma se il mondo sta cambiando, che me ne faccio dei miei studi?
Purtroppo gran poco, a meno di non aver scelto qualche specializzazione supertecnica utilissima con le tecnologie di oggi.

OK. Ma per quante persone è realizzabile?
Direi poche.

Guarda invece questo esempio, è notizia di oggi e riguarda molta gente:Aumento stipendio statali

Allora? Che ne pensi?
Hai visto che gli statali hanno appena ricevuto un aumento di ben €85,00 al mese?
Cambiano la vita?
Arrivi meglio a fine mese?
Con mille rinunce forse si.
Abbassi le pretese, abbasi la tua autostima, pensi “chi si contenta gode”, eccetera.

Ma allora perché hai studiato tanto???

Capiamoci: studiare è fondamentale per la propria cultura, per una élite serve a tirar fuori il proprio talento, ma per la massa è solo un parcheggio per ritardare l’ingresso nel mondo del lavoro.

Sono troppo duro?
Fai tu.

Quello a cui voglio arrivare però è che IN OGNI CASO, che tu abbia studiato tanto o poco, quando hai preso il diploma, la laurea, il master poi è finita.

Basta.
Niente più libri.
A meno che tu non voglia, di tua spontanea iniziativa, studiare ancora o aggiornarti.

E’ invece fondamentale seguire un sistema formativo che aiuta gli imprenditori a imparare a far funzionare benissimo il loro business grazie alla POTENZA DELLA COERENZA => solo chi ha veramente successo in attività può insegnare ad altri come fare e a non commettere gli stessi errori.

Il grande vantaggio di questo sistema è che, grazie alla sua incredibile flessibilità, ti accompagna ogni giorno: app, cd audio, podcast, libri, incontri e seminari formativi, convegni con imprenditori di livello internazionale.

Scegli tu la modalità a seconda del tempo che vuoi dedicare ad apprendere i segreti del successo di altri che prima di te hanno affrontato difficoltà, dubbi, ostacoli e sono riusciti a raggiungere i loro obiettivi.

Sono talmente tanti che sicuramente ne troverai più di qualcuno in cui identificarti!

Il sistema di formazione, solo lui, farà una grande differenza.

Bene!
Questi quindi – sempre secondo la mia esperienza – gli errori che eviterei fin da subito di commettere nella tua attività imprenditoriale. Te li riassumo al volo:

1. Procrastinare
2. FassotuttoMI
3. Devo sapere tutto
4. Nessun mentore
5. Niente formazione

DECIDI SUBITO DI ESSERE PROTAGONISTA DI UN MONDO CHE CAMBIA!
Appoggiati a una struttura che ha quasi 60 anni di storia e che fa della formazione e della crescita le sue armi migliori per assicurarsi i prossimi 60 anni di crescita e di successo. Tu puoi!

Compila il modulo Contattami e potremo incontrarci con l’unico obiettivo di capire come aiutarti a raggiungere i TUOI obiettivi.

Click here for reuse options!
Copyright 2016 Creare il proprio futuro con l'autoimprenditorialità.
seguici sui social network. grazie!

Commenti

commenti

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial