Pillole di Coaching #16. Prepararsi a una contrattazione di lavoro.

Reading Time: 2 minutes

Ascoltala qui: su SPOTIFY, su APPLE PODCAST, su GOOGLE PODCAST e su SPREAKER.

Oggi parliamo di lavoro: come ci si prepara ad una contrattazione lavorativa?

Che si tratti di un cliente o di un colloquio di lavoro, esistono dei “trucchi” che, se applicati correttamente possono essere di grande aiuto.

Con oltre 25 anni di esperienza in aziende di vari settori, penso di aver visto parecchio – in Italia e all’estero – su come prepararsi a una contrattazione.

Si tratta di un momento sempre molto importante, in cui adrenalina e cortisolo – gli ormoni che produciamo quando siamo in tensione e sotto stress – aumentano e devono essere compensati da almeno un altro ormone: la serotonina, che è il maggior responsabile della fiducia in se stessi.

Non ti voglio annoiare con termini e teorie mediche, solo intendo aiutarti a capire che una preparazione ottimale a una contrattazione di lavoro, oltre a considerare gli aspetti puramente tecnici e tipici del tuo business, deve considerare anche la nostra fisiologia.

Personalmente ho imparato a ricorrere alla tecnica della visualizzazione. 

E’ uno strumento pratico e utilissimo che – oltre ad abbassare i livelli di tensione – ti mette nella condizione di prepararti mentalmente in modo corretto.

Ecco cosa puoi fare:

Prima dell’incontro, direi al mattino presto, siediti in una posizione comoda, chiudi gli occhi e – dopo un respiro profondo – inizia a visualizzare il tuo prossimo incontro:

  • il viaggio per arrivare a destinazione,
  • l’arrivo dal cliente o nell’azienda
  • come saluti le persone
  • il posto (la stanza) in cui starete (se ci sei già stato)
  • tutta la trattativa (cominciando dai fattori di empatia per creare la giusta connessione situazionale)
  • le risposte a eventuali obiezioni
  • la chiusura e i saluti

Più dettagli riuscirai a visualizzare e meglio sarà.

Completata la visualizzazione, fai un bel respiro profondo, poi riapri gli occhi.

Possibilmente, in quei pochi minuti avrai anche sudato; questo perché la forza dell’immaginazione è tale da far vivere al nostro cervello la situazione come se fosse reale.

Non c’è misticismo in quanto ti ho detto, ma molta ricerca scientifica, te lo assicuro!

La tecnica della visualizzazione, messa in pratica costantemente, ti permetterà di presentarti ai tuoi incontri di lavoro con una maggiore consapevolezza e una forza negoziale che non avresti mai pensato di avere

Ti darà esperienza, sicurezza e tranquillità.

Non sono garanzia sicura di successo, ma sono certo che ne avrai aumentato di molto le probabilità.

Provare per credere!

…poi fammi sapere com’è andata nei commenti, ti aspetto!

Massimiliano