Pillole di Coaching #11. Stabilire correttamente l’obiettivo

Reading Time: 2 minutes

Ascoltala qui: su SPOTIFY, su APPLE PODCAST, su GOOGLE PODCAST e su SPREAKER.

Nel podcast precedente ti ho parlato di quanto sia importante avere un Perché e una Visione ben chiari; oggi vediamo come – in base alla nostra Visione – dobbiamo PENSARE AGLI OBIETTIVI che vogliamo realizzare.

Si, PENSARE, perché solo se il quadro è ben chiaro allora l’azione potrà essere efficace.

Ti passo qui una lista delle 7 domande che generalmente mi pongo prima di iniziare a formulare un obiettivo in modo corretto:

  1. L’obiettivo è sfidante? Se l’obiettivo lo è, allora la mia motivazione rimarrà sempre alta, ma non deve esserlo troppo, per evitare che possa vederlo come irraggiungibile;
  2. L’obiettivo è ecologico? É cioè coerente coi miei principi e valori? Non solo: è coerente coi principi e valori di chi dovrà collaborare con me per raggiungerlo?
  3. In che stato d’animo mi trovo? Prendere decisioni quando si è euforici o depressi non va bene perché veniamo fuorviati proprio dalla mancanza di equilibrio nel nostro stato d’animo;
  4. Dispongo di tutte le competenze per raggiungerlo? Parlo sia di competenze tecniche, sia delle soft-skill, entrambe di fondamentale importanza;
  5. Ho i contatti giusti? Nessun obiettivo è raggiungibile da soli: è molto importante avere sia dei mentori che dei collaboratori motivati, che magari abbiano già lavorato su obiettivi simili e ben disposti a condividere le loro esperienze;
  6. Come mi sento se non faccio nulla per raggiungerlo? Praticando la visualizzazione provo a immaginare questa situazione per vedere come mi sento: indifferente? arrabbiato? altro? Questo percorso mi aiuta a capire il valore dell’obiettivo per me;
  7. Come mi sento quando raggiungo l’obiettivo? Sempre praticando la visualizzazione, provo a interpretare le emozioni che provo per capire se è un punto di arrivo o un nuovo punto di partenza

Solo a questo punto posso iniziare a scrivere il mio obiettivo e il suo piano d’azione (ma ne parliamo nel prossimo podcast…)

Una cosa è sicura: se non pensi ai tuoi obiettivi, prima o poi dovrai pensare agli obiettivi di qualcun altro!!!

E’ quello che vuoi?

Dimmelo nei commenti …

Massimiliano