Sta’ zitto, smettila di lamentarti e datti una mossa

Reading Time: 2 minutes

Sta’ zitto, smettila di lamentarti e datti una mossa non è il “solito” libro dedicato alla crescita personale.

Ok, nessun libro sulla crescita personale può essere definito come una bevanda richiesta al bar: “il solito”; come se tutto ciò che si è scritto e detto fosse un trito e ritrito degli stessi argomenti… (magari qualche volta lo è, ma ogni autore ha un suo perché e va rispettato per questo).

Sta’ zitto, smettila di lamentarti e datti una mossa è un vero e proprio pugno alla bocca dello stomaco! Pur non essendo di recentissima pubblicazione (pubblicato negli USA nel 2004, è arrivato in Italia nel 2010), è davvero ricco di contenuti, esempi concreti e stimoli all’azione, con in più l’aggiunta dell’irriverenza tipica di chi non ha davvero niente da perdere o da nascondere.

Larry Winget – non per niente lo definiscono il Pitbull della Crescita Personale – ti sbatte letteralmente in faccia le situazioni reali: non ci si può proprio nascondere; poi ti aiuta a interpretarle, infine ti guida verso una soluzione.

Nel suo caso, il vissuto personale è davvero importante ed è servito a maturare un’esperienza che oggi gli vale l’essere uno dei conferenzieri più ricercati per il suo modo diretto e “senza fronzoli” di esprimere concetti, analizzare problemi e suggerire vie d’uscita.

Sta’ zitto, smettila di lamentarti e datti una mossa tocca il vissuto quotidiano sia a livello professionale che personale, anzi, ti sbatte letteralmente in faccia molte delle situazioni in cui ci si trova. E’ così che l’autore pretende di aiutarti: iniziando a impedirti di nasconderti, puntando un bel faro addosso al lettore e costringendolo ad affrontare gli errori con la maturità e l’autorià dell’esperienza, con la cattiveria di chi sa come si deve fare per venir fuori dal pantano.

“Se uno è profondamente addormentato, qualche volta devi scuoterlo in maniera forte per svegliarlo davvero”. Questa frase scritta nella prefazione serve da sola a farci capire con quale attitudine è stato scritto questo libro. Io lo consiglio – oltre che a me stesso – a tutti coloro che sono alla ricerca di un percorso,  che magari hanno già provato ad affrontare delle letture sperando di trovare risposte e suggerimenti, ma che per mille motivi differenti non hanno funzionato come da aspettative.

Forse è di questo che abbiamo bisogno: una bella scossa che ci aiuti a partire e a trovare il giusto abbrivio per uscire con nuova forza e consapevolezza dai pantani della vita.

Click here for reuse options!
Copyright 2018 Creare il proprio futuro con l'autoimprenditorialità.